AR Autofficina Antonio Rossi

News 
Sei in: home / News

  

15 febbraio 2021  

Cambio gomme 2021

Preparati a montare le gomme estive...


 

 

30 gennaio 2021

 Approfitta della promozione

  Sconto su tutti i filtri Bosch, nel mese di febbraio, per la manutenzione della tua auto...

 

 

15 dicembre 2020

 App&Drive

Scarica la nostra App&Drive è facile, è gratis e rimani sempre aggiornato:

Prenota i tuoi appuntamenti con un click! Ricevi gli avvisi per ogni scadenza e molto altro

 

15 ottobre 2020

Gomme invernali

 Quando montare le gomme invernali? Le date 2020-2021 per il cambio gomme

                                                                                             

19 maggio 2018 

Calendario revisione rimorchi fino a 3,5 t

 

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha reso noto, con decreto n. 211 del 18 maggio 2018, il calendario per sottoporre a revisione obbligatoria i rimorchi fino a 3,5 t. 

                                                                                                                          

19 ottobre 2011

Precisazioni su impiego e codici di velocità pneumatici invernali

Riproponiamo una nota di Federpneus sui codici di velocità dei pneumatici invernali, poiché capita che gli automobilisti chiedano chiarimenti in merito alla possibilità di poter circolare durante la “stagione calda” con pneumatici invernali aventi codici di velocità inferiori al codice previsto dalla carta di circolazione. Al riguardo Federpneus ricorda che l’impiego di pneumatici invernali (M+S) con codici di velocità inferiori a quello indicato nella carta di circolazione (per le vetture fino a “Q” e per veicoli industriali fino a “J”) è previsto dalle normative nella stagione invernale o in impiego saltuario. Nel caso di utilizzo, durante la stagione estiva, di pneumatici invernali con codice di velocità inferiore è possibile la contestazione in sede di revisione o comunque difficoltà in caso di controlli su strada. In particolare, il Decreto Ministeriale del 30 marzo 1994 (attuazione della Direttiva 92/23/CEE relativa ai pneumatici dei veicoli a motore e dei loro rimorchi e al montaggio), nell’indicare la possibilità di impiegare pneumatici M+S con un codice inferiore, specifica: “saltuariamente equipaggiati con pneumatici da neve”; le circolari ministeriali 104/95 (pneumatici vettura) e 105/95 (pneumatici veicoli industriali e autobus) parlano di “impiego stagionale” e di “equipaggiamento durante la stagione invernale”. Ricordiamo, inoltre, che nel caso di impiego di pneumatici M+S vettura con codice di velocità inferiore a quello previsto, il conducente deve rispettare i limiti più restrittivi imposti dalla velocità massima ammessa per il pneumatico, indicata da targhetta monitoria all’interno del veicolo.
              

10 febbraio 2011

Neopatentati 2011: limitazione di cilindrata e potenza delle auto

Da qualche anno si sente parlare di limitazione di cilindrata e potenza per i neopatentati e il nuovo codice della strada ha reso effettiva questa disposizione dal 9 febbraio 2011 . Diciamo subito che la limitazione non è stabilita dalla cilindrata, ma sul rapporto tra potenza e peso dell’auto. L’articolo 117 del nuovo codice della strada recita infatti che ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio, non e' consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t.  Nel caso di veicoli di categoria M1 (autovetture), si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le disposizioni si applicano ai titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a decorrere dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge.
La limitazione di potenza per i neopatentati inizierà quindi a decorrere dal 9 febbraio 2011, come previsto dalla legge del 29 luglio 2010, e riguarderà solo coloro che prenderanno la patente dopo quella data.
Definita la legge cerchiamo ora di rispondere alla domanda che forse più interessa ai neopatentati: quali auto posso guidare nel primo anno di patente?
Ricercando un’auto il primo limite da considerare è quello dei 70 kw di potenza massima da non superare.
Il dato della potenza di un’auto è facilmente rintracciabile su qualunque listino cartaceo o su internet. Risulta meno facile invece calcolare la seconda limitazione ovvero quella del rapporto potenza/peso o per essere più precisi kw/tara, con quest’ultima espressa in tonnellate.
Per tara si intende il peso del veicolo in ordine di marcia (è il peso solitamente riportato sui listini) più il peso del conducente, calcolato per convenzione pari a 75 kg.
Prima della scelta di un’auto è comunque importante verificare con il concessionario che l’auto soddisfi le limitazioni imposte dalla legge. Ricordiamo inoltre che sulle nuove carte di circolazione (rilasciate dopo il 4 ottobre 2007) viene indicato il rapporto kw/t, per cui è bene controllare per vedere se il risultato è inferiore alla limitazione di 55 kw/t.
Per i neopatentati che posseggono già un'auto in famiglia e vogliono sapere se la possono guidare nel primo anno di patente riportiamo di seguito il collegamento dove inserire il numero di targa per la verifica.
            Verifica autoveicolo per neopatentato categoria B